Avvio di seduta in ribasso per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib segna -0,23% a 20.651 punti. Tra i titoli in evidenza Juventus (+2,49%), Amplifon (+1,32%) e Saipem (+1,15%), in calo Bper Banca (-0,91%).

Apertura contrastata per le principali borse europee. Londra guadagna lo 0,27% a 7.438 punti, mentre Parigi (-0,07% a 5.381 punti) e Francoforte (-0,02% a 12.141 punti) sono in lieve calo.

Seduta in ordine sparso nelle principali borse asiatiche in vista di novità sul fronte della guerra dei dazi tra Cina e Usa, a cui si è aggiunta la vicenda Huawei. Poco mossa Tokyo (+0,05%).

Quotazioni del petrolio in calo: il Wti segna 62,45 dollari al barile in calo dell’1,08%, mentre il Brent cala dello 0,71% a 71,67 dollari al barile.

Nei cambi, l’euro dollaro scambia a 1,115 (-0,08%), dopo il ribasso di ieri. In calo anche l’euro-yen, dopo l’altalena di ieri: 123,155 (-0,17%).

Lo spread tra Btp italiano e Bund tedesco a 10 anni, ha aperto in lieve riduzione a 270 punti base. Il rendimento del decennale italiano è al 2,63%, in calo rispetto a ieri.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.