Amt ha ottenuto la certificazione ISO 37001, cosiddetta “anticorruzione”. È  la prima grande azienda di trasporto pubblico ad avere ottenuto la  ISO 37001, che affronta il tema della lotta alla corruzione intesa come fenomeno non solo giuridico-legale ma anche, e soprattutto, di etica, trasparenza e correttezza decisionale.

La norma specifica i requisiti e fornisce una guida per mettere in atto, mantenere e migliorare un sistema di gestione per la prevenzione della corruzione e dei fenomeni di cattiva amministrazione che possono verificarsi in un’azienda. Il raggiungimento di questa certificazione attesta che Amt dispone di un idoneo e adeguato sistema di prevenzione dei rischi connessi alla corruzione conformemente a quella che in questo ambito viene definita la “best practice” internazionale, con un valore riconosciuto in Italia e nel mondo. L’ottenimento della certificazione ISO 37001 non protegge in assoluto l’azienda da eventuali pericoli, ma attesta che Amt si è dotata di uno strumento organizzativo e di procedure per incrementare l’efficacia nella prevenzione di fenomeni corruttivi.

La certificazione di conformità agli standard definiti dalla norma ISO UNI 37001 2016 è stata rilasciata dall’ente certificatore Certiquality, con documento numero 25569 del 18 aprile 2019.

Con la 37001 si completa il percorso che Amt ha cominciato nel 2001 per la certificazione dei propri processi produttivi secondo gli standard internazionali definiti dalle norme ISO UNI. Dopo le certificazioni già conseguite che compongono il sistema di Gestione Integrato: Qualità (dal 2001), Ambiente (dal 2014), Sicurezza (dal 2016) ed Energia (dal 2016), Amt ha scelto come modello di riferimento per la gestione etica dell’azienda la norma ISO UNI 37001.

Marco Beltrami

«Sono veramente contento – sottolinea Marco Beltrami, amministratore unico dell’azienda – per l’ottenimento della certificazione UNI ISO 37001. Testimonia l’attenzione e l’impegno che tutta l’azienda mette per garantire trasparenza e correttezza in ogni attività. Credo sia un importante riconoscimento e una soddisfazione personale anche per tutti coloro che lavorano in Amt. È poi un’importante rassicurazione per gli azionisti, i cittadini e in generale tutti gli stakeholder circa una cultura e un’organizzazione aziendale realmente improntate a impedire i fenomeni corruttivi in ogni processo aziendale. Siamo fra le prime aziende del settore pubblico, la prima tra le grandi aziende nel settore del tpl: un risultato che valorizza l’impegno aziendale su questo aspetto e più in generale l’attenzione posta al Sistema di Gestione Integrato che già conta le certificazioni di Qualità, Sicurezza sul lavoro, Ambiente ed Energia”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.