“Timossi Experience”, evento rivolto agli operatori del settore Horeca (hotellerie, restaurant, catering), in corso oggi al Palazzo Reale di Genova, fino all’anno scorso si chiamava “Timossi Wine Day”.

Il vino, con la birra e i distillati, è sempre il protagonista della giornata, il nuovo titolo però sposta l’attenzione dal prodotto al modo di conoscerlo e di viverlo. Ce lo spiega Nicoletta Marzi, responsabile marketing dell’azienda di famiglia “Timossi Beverage and Food Solutions” di Serra Riccò.

«Ci siamo resi conto – dichiara Nicoletta Marzi a Liguria Business Journal – che il nostro vero valore aggiunto sono le persone. Clienti, fornitori, collaboratori, partner che, tutti insieme, riescono a fare sistema, creare valore e trasmettere emozioni. Il nostro modo di presentarci passa dall’esperienza di sorseggiare insieme un calice di vino, un cocktail o una birra mentre ci si confronta con un collega e si vive la passione di un produttore appena conosciuto. Con questa giornata Timossi si racconta attraverso i propri fornitori partner e alcuni ospiti d’eccezione, oltre che, naturalmente, con i laboratori tematici e i prodotti in degustazione».

A sorseggiare un calice, in queste ore, a Palazzo Reale, e scambiare opinioni con fornitori e sommelier sono circa mille dei tremila clienti della Timossi. «Alla millesima adesione – spiega Marzi – abbiamo chiuso le iscrizioni».

Con un centinaio tra dipendenti e stretti collaboratori e circa tremila clienti, l’azienda di Serra Riccò si colloca tra le più importanti realtà del beverage in Italia. Copre gran parte del territorio nazionale come distribuzione all’ingrosso, mentre su clientela horeca e super horeca opera capillarmente nelle province di Genova, Savona, Imperia, La Spezia ed Alessandria, accompagnando il cliente in tutte le fasi della sua attività.

Timossi Beverage and Food Solutions è stata fondata nel 1952 da Armando Timossi con il fratello Mario. Inizialmente l’attività era legata alla commercializzazione dei prodotti del territorio, prima a dorso di mulo e in seguito con i carri, e ha mosso i primi passi nella distribuzione all’ingrosso in Valpolcevera e quindi in tutta l’area del genovesato. L’espansione decisiva è avvenuta negli anni Ottanta. Ad Armando si sono affiancati i cinque figli, oggi al timone dell’azienda: Massimo, Elisabetta, Carla, Raffaele e Federico. Ma intanto da qualche anno, è presente la terza generazione, con Nicoletta e il fratello Andrea, impegnato nel commerciale.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.