È partito il lavoro di costruzione del nuovo ponte sopra il Polcevera. Le attività di Pergenova, joint venture costituita da Fincantieri Infrastructure e Salini Impregilo, a cui è affidata la progettazione dell’opera (insieme a Italferr) e la sua realizzazione, iniziano con la posa del palo per la pila 6. 

Il palo viene trivellato fino a una profondità di 46 metri ed è il primo degli 11 pali che sosterranno il basamento della pila numero 6. Sarà questa la prima parte dell’opera che, invisibile dall’esterno perché totalmente nel sottosuolo, darà solidità al nuovo viadotto.

La fase di costruzione è stata avviata dopo le attività propedeutiche iniziate nelle scorse settimane e arriva pochi giorni dopo gli esercizi di stress del palo-prova.

«Siamo pronti a metterci al lavoro con i nostri tecnici per la costruzione vera e propria – afferma Alberto Maestrini, presidente di Pergenova – Ogni operazione verrà realizzata da squadre altamente specializzate, secondo tempistiche ottimizzate per poter restituire ai cittadini e al Paese il prima possibile un’infrastruttura così essenziale».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.