Sono terminati i lavori che hanno riportato agli antichi splendori la scalinata storica di Schiara alla Spezia. Ad annunciarlo il sindaco Pierluigi Peracchini e l’assessore ai lavori Pubblici Luca Piaggi.

«Gli interventi di ripristino e di messa in sicurezza – dice Peracchini – erano molto complessi, ma in tempi celeri siamo riusciti a ricostruire il tratto finale della scalinata che porta il mare a Schiara. Grazie all’assessore dei Lavori pubblici Luca Piaggi e al Parco delle Cinque Terre che, insieme al Comune della Spezia, ha cofinanziato i lavori».

«Lavori particolarmente complessi data la particolarità del sito caratterizzato dalla presenza di fenomeni franosi ed acclività estreme che hanno richiesto personale specializzato in tecniche alpinistiche», aggiunge Piaggi.

Gli interventi hanno riguardato il tratto finale che arriva al mare e fanno parte dell’ultimo lotto di interventi già eseguiti e ricadenti nel quadro complessivo delle azioni di presidio e manutenzione del territorio messe in campo dal Comune della Spezia e dal Parco Nazionale delle 5 Terre.

L’importo dell’appalto comprensivo di lavori e oneri ammontava a 85 mila euro che sono stati cofinanziati per 50 mila dal Parco e 35 mila dal Comune.

La progettazione e la direzione lavori sono state affidate alla Epta_Consult della Spezia e i lavori eseguiti dalla ditta Cosner di Trento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.