Il progetto definitivo per l’intervento di riqualificazione energetica dei serramenti degli edifici del cosiddetto “Polo Tursino” di via Garibaldi (Palazzo Bianco, Palazzo Doria-Tursi, Palazzo Albini e Palazzo Galliera) a Genova è stato approvato dalla giunta comunale su proposta dell’assessore all’Ambiente Matteo Campora di concerto con l’assessore ai Lavori pubblici Paolo Fanghella.

I lavori, che comporteranno una spesa di 3.852.748 euro con copertura finanziaria interamente a carico del Programma PON-Metro, rientrano nel piano di interventi previsti per ridurre il consumo energetico degli edifici pubblici e, al contempo, l’emissione di CO2 all’interno del territorio urbano, attraverso la selezione di interventi esemplari sugli edifici più energivori.

Il Comune di Genova ha aderito a numerosi programmi, nazionali ed europei, che comportano l’elaborazione di progetti nel campo dell’efficientamento energetico tra i quali il Programma Operativo Nazionale Città Metropolitane 2014-2020 (PON-Metro), dedicato allo sviluppo urbano, che sostiene interventi di ristrutturazione e riqualificazione energetica di edifici di titolarità comunale. All’interno di questo programma, il progetto di riqualificazione energetica del “Polo Tursino” è già stato sottoposto a un preventivo parere da parte della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Genova e le province di Imperia, La Spezia e Savona.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.