Ecco il profilo dei due candidati liguri della Lega alle europee nella circoscrizione Nord Ovest, presentati questa mattina dal viceministro Edoardo Rixi nella sede genovese del partito. Marco Campomenosi, 44 anni, nato a Genova e residente a Santo Stefano d’Aveto, laureato in giurisprudenza, «parla correntemente inglese, francese e tedesco, dal 2005 al 2007 è assistente di Matteo Salvini all’europarlamento e dal 2009 lavora a Bruxelles per il gruppo Enl-Europa delle nazioni e delle libertà, di cui dal 2015 è vicesegretario generale. Iscritto in Lega dal 1992, ha ricoperto il ruolo di commissario provinciale a Genova e poi di responsabile Enti locali della Lega». Cristina Porro, classe 1971, nata e residente ad Albenga, «avvocato, amministratore di condomini, già assessore del Comune di Albenga con deleghe a Bilancio, Tributi e Polizia municipale (2012-13) dal 2014 è capogruppo della Lega in consiglio comunale di Albenga, dal 2018 segretaria della Lega di Albenga e Valli Ingaune».

Il curriculum di Campomenosi e Porro corrisponde al profilo del candidato ideale indicato dallo stesso Rixi: «con la decisione di non mettere in lista chi già ricopre incarichi elettivi abbiamo aperto il partito, evitando il rischio dell’autoreferenzialità, ma puntiamo su persone in Lega da tempo, di cui possiamo fidarci, che conoscono il loro territorio, hanno dimostrato capacità specifiche in determinati settori e sono in grado di rapportarsi con le amministrazioni locali. Abbiamo chiuso le liste in 30 secondi – ha aggiunto il viceministro – perché a monte c’era stato un gran lavoro di condivisione».

Rixi ha precisato che, considerati gli attuali rapporti di forza «Siamo gli unici in grado di portare un ligure a Bruxelles». Sette-otto europarlamentari leghisti eletti  è l’obiettivo del partito di Salvini per il Nord Ovest.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.