Il presidente e il segretario generale della Compagnia di San Paolo, Francesco Profumo e Alberto Anfossi, hanno presentato oggi le nuove linee guida relative alle convenzioni universitarie, con particolare attenzione a quelle relative al triennio 2019-2021. Per la prima volta viene coinvolta anche l’Università di Genova (come Bj Liguria aveva anticipato qui), con con un contributo di 2,4 milioni di euro. L’obiettivo è definire nuove modalità di intervento per stimolare progettualità strategiche sul territorio genovese.

Gli altri atenei coinvolti sono: l’Università di Torino, con un contributo di 15 milioni; il Politecnico di Torino, con un contributo di 10,5 milioni; l’Università del Piemonte Orientale con un contributo di 3,3 milioni l’Università di Napoli Federico II, con un contributo di 4,5 milioni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.