Si intitola “La sabbia tra le mani” ed è un concorso, lanciato dal Comune di Celle Ligure con la Fondazione Agostino De Mari, per la realizzazione di un’opera in ceramica dedicata a chi si è impegnato alla ricostruzione di quanto danneggiato dopo la mareggiata dell’ottobre 2018.

Il concorso è aperto ai ceramisti, allievi di scuole d’arte e università, associazioni, scuole di ceramica ed artisti italiani e stranieri. Le opere partecipanti al concorso dovranno rispettare come tematica la cura che la comunità ha avuto nei confronti del paese. Ogni concorrente potrà presentare una sola opera tridimensionale, composta da un pezzo, di dimensioni minime cm 40x40x40 e massime 70x70x70.

Le opere potranno essere realizzate in materiale ceramico, terra refrattaria, con tecnica decorativa da scegliere tra maiolica, ingobbio, terracotta verniciata, gres e porcellana e dovranno necessariamente essere compatibili con la collocazione esterna, assicurandone la durata nel tempo e un’agevole manutenzione.

La scadenza per iscriversi e la consegna dell’opera è fissata per il 15 maggio 2019 nella sede del consorzio Promotur di largo Giolitti 7, la premiazione si terrà il 2 giugno 2019. L’opera vincitrice sarà collocata in uno spazio pubblico di Celle Ligure.

Per informazioni valecolori@alice.it.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.