«Il governo nelle prossime settimane porterà al Cipe una modifica progettuale che consentirà di unificare la realizzazione del nodo ferroviario di Genova con quella del Terzo Valico in modo da procedere per via straordinaria e recuperare il tempo perso». Sono le parole del viceministro delle Infrastrutture Edoardo Rixi, oggi a Genova all’assemblea generale di Spediporto. Lo riporta Ansa.it.

Spiega Rixi: «Se non sblocchiamo il nodo di Genova e non abbiamo i binari in porto, il Terzo Valico possiamo anche non farlo. Il nostro obiettivo è recuperare il tempo perso nella realizzazione del nodo di Genova, non per volontà politica, ma per le vicissitudini avute dal gruppo Astaldi, evitando che si ritorni dall’inizio con la riassegnazione degli appalti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.