Sono sei i pediatri di libera scelta da assegnare negli ambiti territoriali carenti nel 2019 in Liguria.

Uno nel Comune di Sanremo, tre nell’Asl 3 e precisamente uno nel Municipio Centro-Est, uno nel Centro-Ovest (alla data del pensionamento del titolare), uno nel Municipio Ponente, due nell’Asl 4 di cui uno nel Comune di Rapallo con obbligo di apertura del secondo studio nel Comune di Santa Margherita Ligure (decorrenza incarico non prima del 27/1/2020) e uno nel Comune di Rezzoaglio, con obbligo di apertura del secondo studio nel Comune di Borzonasca.

Possono concorrere a ottenere gli incarichi i pediatri a tempo indeterminato nella Regione Liguria da almeno due anni nell’ambito territoriale di provenienza e che non stiano svolgendo altre attività nel Servizio Sanitario Nazionale (per trasferimento); i pediatri titolari di incarico a tempo indeterminato iscritti da almeno quattro anni in un elenco di altra Regione, che non svolgano altre attività a qualsiasi titolo nel Ssn; i pediatri inclusi nella graduatoria regionale valida per l’anno in corso; i pediatri iscritti alla scuola di specializzazione o discipline equipollenti che alla scadenza del 21/6/2018 (data di presentazione della domanda di inclusione in graduatoria), non sono riusciti a farlo, ma hanno acquisito ugualmente il titolo a causa di ritardi dovuti a impedimenti temporanei.

La domanda va presentata entro 20 giorni dalla pubblicazione dell’elenco nel bollettino ufficiale della Regione Liguria.

Questo il decreto del dirigente dove sono presenti altre informazioni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.