Leonardo ha vinto il Premio Nazionale per l’Innovazione con un progetto a tutela dell’ambiente nel settore aeronautico.

Il premio, promosso dalla Fondazione Cotec, fotografa annualmente le capacità innovative di imprese, università, amministrazioni pubbliche e singoli inventori. È stato conferito oggi nel corso di una cerimonia, alla presenza della presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Il progetto di Leonardo, sviluppato dalla divisione Velivoli, avrà un effetto significativo sull’eliminazione dell’utilizzo del cromo nei processi di protezione delle aerostrutture in alluminio dalla corrosione, così come raccomandato dalla norma dell’Unione europea Reach (acronimo di Registration, evaluation, authorisation and restriction of chemicals).

La soluzione di Leonardo, per la quale è stata depositata domanda di brevetto, consente di proteggere, attraverso un trattamento elettrochimico, le aerostrutture in alluminio dai processi di ossidazione, che costituiscono circa l’80% di un velivolo convenzionale. L’innovazione segna il passaggio da un sistema che prevede l’uso del cromo esavalente, materiale riconosciuto come tossico dalla normativa Reach, a un processo che ne elimina completamente l’utilizzo, anche.

Il nuovo processo, in via di industrializzazione, sarà introdotto nei siti produttivi aziendali e quindi condiviso con le realtà dell’indotto.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.