Tutto pronto per il Salone dell’Università e del lavoro che si terrà alla Spezia l’8 e il 9 marzo, nei nuovi laboratori del Polo Universitario spezzino “G. Marconi” riqualificati all’interno dell’Arsenale Militare.

L’evento, presentato questa mattina, è realizzato nell’ambito dell’iniziativa regionale Orientamenti 2019 ed è organizzato dal Comune della Spezia, Università di Genova, Regione Liguria, Promostudi e Ufficio Scolastico Regionale. Hanno aderito inoltre gli Its liguri, la “Rete per il lavoro” e numerose imprese del territorio, anche grazie alla collaborazione di Confindustria, in particolare del comparto nautica e cantieristica.

«Per la prima volta alla Spezia – spiega il sindaco Pierluigi Peracchini – inauguriamo quella che speriamo possa diventare una lunga tradizione, sempre più importante e radicata nel territorio: il Salone dell’Università e del Lavoro alla Spezia. Per la prima volta non soltanto offriamo un vero e proprio salone di orientamento, una bussola agli studenti per aiutarli a scegliere la strada giusta nella formazione universitaria o post diploma, ma soprattutto abbiamo costruito uno spazio di incontro dedicato alla ricerca di lavoro, grazie anche al supporto dello strumento dell’Infolavoro. Il Salone è prima di tutto un luogo: un luogo dove si incontrano professori universitari e formatori che presentano vari percorsi, ma anche un luogo in cui, per la prima volta, le aziende del nostro territorio si trasferiscono per alcuni giorni per presentarsi, farsi conoscere, fare colloqui e raccogliere curriculum».

Il Salone sarà dunque finalizzato alla diffusione delle informazioni sull’offerta formativa dell’Ateneo genovese per l’anno scolastico 2019/2020, di Promostudi e degli Its della Regione Liguria. Ma sarà anche occasione di incontri illustrativi e di orientamento al lavoro, attraverso lo Sportello Infolavoro e contatti con aziende del territorio.

L’evento sarà aperto a tutta la cittadinanza, ma sarà prioritariamente dedicato a studenti, a diplomati e a laureandi/laureati. Le scuole superiori di II grado del territorio, tramite il locale Ufficio Scolastico Regionale, hanno dichiarato la propria adesione, prevedendo la partecipazione di oltre 700 studenti che visiteranno il Salone nelle due giornate della manifestazione, secondo flussi concordati con le scuole.

Aliseo, Agenzia Ligure per gli studenti e l’orientamento della Regione Liguria è presente al salone con “progettiamocilfuturo” rivolto agli studenti con attività di orientamento sulle quattro aree conosci te stesso, le opportunità formative, il mondo del lavoro, la società. Inoltre condurrà l’Inspirational Talk.

La manifestazione si svolgerà venerdì 9 marzo dalle 9 alle 17 e sabato 9 marzo dalle 9 alle 16. Sarà articolata in base alle due sezioni d’interesse (Università e Lavoro), con un’adeguata suddivisione degli spazi.

Area Orientamento

Si prevede un Salone di orientamento, a cura dell’Università di Genova, per ricevere informazioni sull’offerta formativa dell’ateneo per l’anno accademico 2019/2020 e sugli sbocchi occupazionali per progettare al meglio il proprio percorso formativo e professionale. Durante il salone sarà possibile assistere alle presentazioni dei corsi di studio e, a richiesta, svolgere colloqui individuali. A ciò si aggiunge l’Area espositiva Polo Universitario G. Marconi a cura di Promostudi. Questa parte comprenderà barche e altri mezzi naviganti, progettati e costruiti dagli allievi dei corsi di studio universitari, comprensivi di pannelli esplicativi e postazioni informative sui corsi di studio. Infine, completa l’area dedicata all’orientamento, l’offerta formativa degli Istituti Tecnici superiori,a cura degli stessi Its. Uno spazio dedicato all’offerta formativa professionalizzante. Gli studenti e le famiglie potranno conoscere ed esplorare i percorsi di specializzazione tecnica post diploma proposti dai quattro Its liguri e dal sistema Its.

Area Lavoro-Career day

Qui si potrà trovare uno Sportello Infolavoro, a cura del Comune della Spezia, nel quale sarà possibile reperire informazioni, seguire presentazioni seminariali e raccogliere materiale promozionale relativo ai 35 soggetti che hanno aderito alla “Rete per il lavoro”. Sarà presente anche il Punto Informativo Europe Direct della Provincia della Spezia. Inoltre, il Career Day “Le professioni del mare”, a cura di Università di Genova, in collaborazione con Confindustria La Spezia e Comune della Spezia. Possibilità per studenti, laureandi e laureati di incontrare le aziende per svolgere brevi colloqui conoscitivi e consegnare il proprio cv, assistere alle presentazioni aziendali e svolgere colloqui di orientamento al lavoro. Sarà anche presente una postazione #Sipuòfare per informazioni sulla creazione d’impresa e quella di Apre per informazioni alle aziende sulla partecipazione ai Programmi di ricerca europea.

Gli eventi collaterali di venerdì 8 marzo

Alle 10, nei laboratori di viale Fieschi (Sala 1) – Area Lavoro/Career day, si terrà la Cerimonia di premiazione SeaFuture Award 2018: verranno conferiti 6 premi Seafuture Awards 2018 High Schools assegnati a 3 tesi di laurea sperimentali e ai 3 migliori elaborati nell’ambito delle tecnologie del mare presentati da studenti delle scuole secondarie. Consegneranno i premi: l’assessore regionale allo Sviluppo Economico e Imprenditoria Andrea Benveduti, il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini, il prefetto della Spezia Antonio Lucio Garufi, l’ammiraglio Giorgio Lazio, comandante in capo del Comando Marittimo Nord, il presidente della Provincia Giorgio Cozzani e il presidente del distretto Ligure delle Tecnologie Marine Lorenzo Forcieri.

Nella Mediateca “S. Fregoso” (via Firenze 37), alle 16, si terrà “Inspirational Talk”, incontro sull’esperienza di studenti e imprese degli Its liguri: un appuntamento dedicato agli studenti e alle famiglie per far conoscere il futuro della formazione tecnica specialistica e del mondo del lavoro.

Infine, nella Sala Dante (via Ugo Bassi 4), alle 20,30, si svolgerà la cerimonia di consegna dei diplomi di laurea agli studenti residenti alla Spezia e agli studenti del Polo “G. Marconi” dell’Università di Genova alla presenza del rettore e del sindaco.

«Il Salone è un’occasione da non perdere − conclude Peracchini − sia per i giovani, per avere un’esperienza diretta del mondo formativo e lavorativo, sia per le aziende, per conoscere il tessuto sociale e giovanile nel quale sono immerse».

Clicca qui per scaricare il programma completo

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.