Revocato lo sciopero della Culmv nel porto di Genova che i sindacati avevano proclamato per domani. Lo annunciano in un comunicato congiunto Filt-Cgil Fit-Cisl Uiltrasporti «a fronte delle risposte concrete ed in parte positive dell’AdSP sulle richieste delle scriventi, rappresentate nell’incontro del 12 marzo 2019».

«Riterremmo – si legge nella nota – che il percorso sia concluso positivamente solo dopo che gli incontri che si terranno nei prossimi giorni si concretizzino con la soddisfazione di tutte le parti coinvolte. Sicuramente, ad oggi, avere la certezza del pagamento degli stipendi può permettere di affrontare i prossimi incontri con la necessaria serenità. Cogliamo l’occasione per esprimere la nostra felicità nel vedere che Assiterminal esiste e riesca ancora a rappresentare gli associati perché ultimamente ai tavoli vedevamo molte posizioni differenti. A noi serve avere un interlocutore che possa partecipare agli incontri rappresentando tutte le sue anime interne e nel contempo faccia rispettare a chi dovrebbe applicare il contratto nella sua interezza. Comunque – conclude il comunicato – applicare il CCNL in CULMV darebbe un grande segnale alla crisi occupazionale della città genovese, in porto si potrebbero assumere molti lavoratori e magari finalmente aumentare le retribuzioni dei soci ferme dai primi anni ’90».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.