Accordo di collaborazione tra il Comune di Genova e la società Eco-Consegne srl per promuovere la mobilità elettrica.  Eco-Consegne è il primo soggetto ad aver elaborato e posto all’attenzione della amministrazione un modello pilota di consegne ecocompatibili nella ZTL del municipio Centro Est. Le linee guida dell’accordo sono definite in una delibera approvata dalla giunta comunale su proposta del vicesindaco e assessore alla Mobilità Stefano Balleari e dell’assessore al Bilancio Pietro Piciocchi

Negli ultimi anni si è evidenziata, nonostante la regolamentazione degli accessi, la necessità di migliorare, soprattutto per ciò che concerne la consegne delle merci, le misure di rispetto dell’ambiente e di sicurezza, utilizzando, esclusivamente mezzi a zero emissioni inquinanti.

«Nel giugno dello scorso anno – precisa Balleari – avevamo approvato una delibera che consentiva ai veicoli merci con motore elettrico, e non soltanto alle auto elettriche private, di accedere nelle ZTL senza limiti di orario e gratuitamente. Ora offriamo un ulteriore incentivo a utilizzare questa modalità».

Il Comune di Genova ha deciso così di mettere a disposizione, anche a soggetti privati intenzionati a sviluppare il trasporto a trazione elettrica, gli spazi pubblici strettamente necessari all’installazione delle colonnine di ricarica. Una opportunità colta da Eco-Consegne che, senza oneri per l’amministrazione, si è impegnata a realizzare un hub di raccolta della merce posto in un’area strategica a ridosso del porto e del Centro Storico, a utilizzare mezzi elettrici di dimensioni adeguate, a creare una piattaforma informatica aperta agli operatori del settore, aziende, esercizi commerciali e consumatori. I mezzi elettrici in dotazione al Comune di Genova potranno accedere gratuitamente alle colonnine di ricarica. Inoltre, Eco-Consegne srl si è impegnata a consegnare gratuitamente le merci destinate agli uffici comunali siti nell’ambito del centro storico.

«L’ottica – spiega Balleari – è quella di spingere sempre di più verso una mobilità sostenibile premiando comportamenti virtuosi e rispettosi dell’ambiente. L’amministrazione comunale sta lavorando anche per implementare il car sharing elettrico e promuovere la mobilità con biciclette a pedalata assistita. Sono molto fiducioso e ritengo che la strada che abbiamo intrapreso con convinzione sia il futuro. Il passaggio alla mobilità elettrica cambierà in meglio la nostra città portando enormi benefici ambientali, economici e di salute».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.