Arriva anche a Genova il Festival dell’Oriente: dall’8 al 10 marzo week-end all’insegna di musica, cultura, folklore e intrattenimento nel padiglione blu della Fiera di Genova.

La kermesse è divisa in aree culturali dedicate ai vari paesi, dove sarà possibile apprezzare le cerimonie e le tradizione d’Oriente, nell’area dedicata al Giappone si potrà prendere parte a un vera e propria cerimonia del the, visitare un giardino zen e una tipica abitazione giapponese; ammirare una riproduzione della muraglia cinese nell’area dedicata alla Cina, oppure rilassarsi con i massaggi tradizionali nell’area Thailandese, nell’area del Tibet sarà possibile partecipare alla cerimonia della distruzione del Mandala, oppure visitare la ricostruzione di un tempio buddista nell’area indiana.

Previsti anche palchi dedicati al folklore con musica e balli, ma anche prendere parte in prima persona alla cerimonia di vestizione del kimono.

Sarà possibile prendere parte nelle sale conferenze a seminari e workshop sulle
diverse culture e tradizioni orientali.

Ovviamente non mancherà la parte fieristica: un bazar orientale, tra stoffe, vestiario, borse, calzari, tessuti, monili, gioielli antichi, amuleti, incensi, candele, oli essenziali, quadri, tappeti, arazzi, pietre, vasi, ceramiche, statue, libri, prodotti di erboristeria, infusi, spezie, thè, campane tibetane, gong, sari, kimoni. Prevista anche una ricca offerta gastronomica.

Nel settore dedicato alle arti marziali, il pubblico potrà apprezzare le performance di maestri e atleti ma anche prendere parte seminari di Aikido, Karate, Ju Jitsu,
Tai Chi Chuan e tutte le arti marziali orientali.

Apertura dalle 10.30 alle 22. Biglietto d’ingresso: intero 13 euro, ridotto 8 euro.

Altre informazioni sul sito ufficiale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.