La giunta regionale della Liguria ha approvato  la modifica della Carta inventario regionale dei percorsi escursionistici della Liguria con l’inserimento di 58 nuovi percorsi.

I percorsi riguardano i Comuni di Mele, Molini di Triora, Piana Crixia, Pornassio, Santo Stefano d’Aveto, Sesta Godano, Triora, Riomaggiore e Zignago. Con queste aggiunte  si arriva così a 651 percorsi, con un aumento dell’11,3% per un totale di 4.047 km.

Per l’assessore Stefano Mai, l’aumento dei percorsi «coincide con un mantenimento del territorio e con il rilancio economico del turismo da escursionismo. Si tratta di 262 chilometri di percorsi che rappresentano un segnale chiaro. La presenza dell’uomo è l’unico vero modo di mantenere il nostro territorio in sicurezza e al contempo il volano per il rilancio economico. Il turismo da escursionismo è in crescita in tutto il mondo e la Liguria rappresenta un eccellenza globale».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.