La Borsa di Milano ha aperto in negativo: l’indice Ftse Mib segna un calo dello 0,33% a 21.364 punti. In evidenza Buzzi Unicem (+1,19%), mentre calano Moncler (-2,7%) e Salvatore Ferragamo (-1,16%)

Apertura in ribasso anche per le principali borse europee. Parigi cede lo 0,16% a 5.417 punti, Francoforte lascia sul campo lo 0,71% a 11.704 punti e Londra cede lo 0,28% a 7.303 punti.

Borse asiatiche poco mosse. Si teme il rallentamento dell’economia cinese. Tokyo ha recuperato qualche manciata di punti (+0,2%).

Oggi occhi puntati sul comitato federale della Fed, che si riunisce oggi e che dovrebbe lasciare invariati i tassi Usa, mentre per domani è atteso il Bollettino Economico della Bce.

Il petrolio è in lieve aumento a 59,09 dollari per il barile Wti e a 67,76 dollari per il Brent.

In leggero calo il cambio euro/dollaro: 1,134 (-0,07%), mentre l’euro/yen risale a 126,60 (+0,10%).

Avvio in lieve rialzo per lo spread tra BTp e Bund. Il differenziale di rendimento tra il BTp decennale benchmark e il pari scadenza tedesco, viene indicato in avvio a 240 punti base, in aumento di 2 punti base rispetto ai 238 punti del finale di ieri. Risale leggermente anche il rendimento al 2,50%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.