Saranno premiate ad Andora il 7 aprile le tre classi scolastiche che avranno prodotto i migliori lavori di fantasia ispirati al libro di Dario Franchello “I Beig – Il popolo delle selve” (Cordero Editore). E le classi che avranno presentato i 20 elaborati migliori le vedranno pubblicati da Cordero Editore e distribuiti sul territorio nazionale.

Ma chi sono i Beig e perché sulla scia delle loro storie è stato organizzato un concorso?

Quello dei Beig è un popolo fantastico e misterioso. Vive sul monte Beigua, all’interno dell’omonimo geoparco Unesco che loro chiamano “Regno del Re Dan”. I Beig si trovano ovunque: tra le rocce, nei boschi, sui prati, nelle nebbie stagionali che avvolgono alcune zone del parco, ma solo i bambini possono riconoscerli. Anzi, i Beig ricercano proprio loro poiché ad ogni sorriso dei piccoli ringiovaniscono di un anno. E’ questo, infatti, il segreto della longevità dei Beig: il sorriso dei bambini.

Racconto dopo racconto, questi personaggi ci coinvolgono nelle loro avventure ponendoci in piena sintonia con la natura.

Ogni luogo del Parco genera un mito e ogni mito una storia, così i giovani lettori scoprono un mondo lontano ma inaspettatamente reale e raggiungibile dove vedere con i propri occhi i luoghi incantati descritti nei racconti. Attenzione, però, al grande nemico Bobolco, che cercherà di ostacolare i Beig nelle loro avventure.

L’autore, Dario Franchello, ex docente, è stato co-fondatore e presidente del Parco Naturale Regionale del Beigua. Nei mesi scorsi ha presentato il suo libro nelle scuole. Il concorso, rivolto ai bimbi delle classi quarta e quinta elementare, è stato organizzato per diffondere i valori a cui la saga dei Beig si ispira: tutela dell’ambiente, amicizia, gusto dell’avventura e dei viaggi. Entro il 31 ottobre scorso sono pervenute le adesioni, gli elaborati sono stati inviati entro il 20 febbraio di quest’anno e la valutazione è in corso. Se ne occupa un comitato composto da esperti in varie discipline, tra cui un giornalista e uno scrittore professionista, presieduto da Maddelena Carlini, dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo Sestri Est.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.