In leggero calo le compravendite di immobili liguri a scopo di investimento, mentre crescono nella città di Genova. A dirlo è l’ultima indagine dell’ufficio studi Tecnocasa, relativa al primo semestre 2018. A Genova città l’11,3% delle compravendite riguarda l’investimento, mentre l’88,7% delle compravendite riguarda l’acquisto dell’abitazione principale. Un anno fa, nel primo semestre del 2017, la percentuale di acquisti per investimento era simile e si attestava al 10,7%. 

La percentuale di acquisti per investimento è simile anche in provincia di Genova (escluso il capoluogo), dove il 12,6% delle compravendite ha questa finalità, il 23,7% riguarda la casa vacanza (grazie alla presenza di comuni turistici), mentre il 63,7% degli acquisti riguarda l’abitazione principale.

Infine, analizzando l’intera Liguria, si evince che la percentuale di acquisti per investimento si attesta al 18,7%, per l’8,8% si tratta di compravendite di casa vacanza e il 72,5% delle transazioni riguarda l’abitazione principale. Nel primo semestre del 2017 la percentuale di acquisti per investimento era simile e si attestava al 19,3%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.