«La Commissione europea ha detto chiaramente alle autorità italiane che devono fornire ulteriori chiarificazioni il più presto possibile, nei prossimi giorni, sul modo in cui intendono rispettare l’accordo relativo alla concessione dei finanziamenti europei per la Tav». Lo ha detto il portavoce responsabile dei trasporti aggiungendo che «ci si aspettiamo che l’Italia rispetti quell’accordo».

Il portavoce ha precisato che «Come avviene per altri progetti del genere, il ritardo nella realizzazione della Tav può portare a una riduzione del finanziamento approvato e questa è una cosa che non possiamo escludere. Più il tempo passa più aumenta il rischio di una ridestinazione dei fondi».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.