3,078 miliardi. Questo il riparto del Fondo sanitario nazionale per la Liguria, con il riconoscimento di maggiori risorse rispetto al 2018: nel 2018 erano stati assegnati circa 3 miliardi e 56 milioni. È quanto emerso oggi al termine della Conferenza Stato-Regioni, cui ha partecipato il presidente Giovanni Toti.

In sede di trattativa, iniziata ieri in commissione Sanità con la partecipazione della vicepresidente Sonia Viale, la Liguria è riuscita a ottenere non solo il mantenimento dei fondi del 2018 ma anche ulteriori risorse, con il riconoscimento, votato oggi all’unanimità in sede di Conferenza, di 2 milioni di euro quale contributo a seguito del crollo del ponte Morandi, il 14 agosto scorso.

La Liguria si è inoltre posizionata tra le Regioni che hanno rispettato i Lea-Livelli essenziali di assistenza nell’erogazione dei servizi. Tra i parametri tenuti in considerazione, anche l’indice di vecchiaia della popolazione, che in Liguria risulta il più elevato a livello nazionale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.