Le grotte di Borgio Verezzi, gestite dalla Cooperativa sociale Arcadia, entrano nella rete di impresa “SeaStone Riviera“, dedicata al turismo outdoor: il gruppo che riunisce oltre 40 imprenditori turistici del territorio. Le grotte faranno così parte dell’offerta per la clientela e i turisti sportivi di tutta la val Maremola.

Da tempo la stessa amministrazione comunale di Borgio Verezzi aveva indicato nelle grotte di Borgio Verezzi un possibile tassello per l’offerta outdoor.

Le grotte di Borgio Verezzi e la sua complessiva offerta saranno presenti a pieno titolo all’interno di questo portale outdoor.

«Davvero un bel risultato: le grotte di Borgio Verezzi, le più colorate d’Italia, sono una vera eccellenza del nostro territorio e possono essere sinergiche a una qualificata e completa offerta outdoor – sottolinea il sindaco di Borgio Verezzi Renato Dacquino – la scelta di Arcadia di aderire al progetto SeaStone e di fare rete con gli imprenditori turistici, ha un grande significato e porterà valore aggiunto a tutti. Per tutti quelli che ci credono, che credono nella possibilità di allungare la stagione turistica, che conoscono e amano il territorio, che vogliono essere parte attiva di questa scelta che apre nuove opportunità. Opportunità significa creare offerte turistiche ad hoc, creare sinergie, offrendo ad ogni appassionato di outdoor una proposta su misura. La visita alle grotte e il percorso avventura sono senz’altro le prime tappe».

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il presidente di Arcadia Aldo Genesio: «Uno degli obiettivi principali di una cooperativa, in linea proprio con il suo nome, è quello di cooperare: ciò non significa soltanto creare opportunità lavorative e garantire prestazioni di qualità grazie alle sinergie tra i propri soci lavoratori, ma anche quello di collaborare, a livello territoriale, con tutti gli operatori che concorrono allo sviluppo e alla valorizzazione delle realtà locali, in ambito culturale, turistico e di accoglienza, enogastronomico, museale o naturalistico».

La collaborazione viene vista come un fatto positivo: «Unendo tutte le eccellenze del nostro territorio – spiega Genesio – possiamo crescere come realtà e offrire a turisti e visitatori l’immagine di un gruppo che si prodiga per la qualità del loro soggiorno e dimostra amore, passione e dedizione per il proprio territorio».

«Siamo veramente felici e soddisfatti dell’ingresso delle grotte di Borgio Verezzi nel nostro ambizioso progetto – afferma il presidente di SeaStone Riviera Mario Parodi – un progetto che sta riscuotendo sempre maggiore successo grazie al nostro portale outdoor e alla nuova iniziativa di formazione legata a SeaStone Academy per professionalizzare sempre di più il settore e ottimizzare l’accoglienza per il turismo sportivo. La volontà delle grotte di Borgio Verezzi di aderire alla nostra rete di impresa testimonia la validità del percorso intrapreso, certifica le sue possibilità di sviluppo e rappresenta una forte attrattiva da inserire nella nostra offerta outdoor, una offerta completa, integrata e di qualità».

Le grotte di Borgio Verezzi saranno protagoniste anche al primo corso di formazione per l’outdoor in Liguria realizzato dalla SeaStone Academy, iniziato ieri nella sala consiliare del Comune di Pietra Ligure: un educational tour nelle Grotte, in programma martedì 26 marzo alle 15.30, concluderà il percorso formativo “Outdoor4Tourism”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.