Oltre 700 in due giorni, sabato 9 e domenica 10 febbraio, gli esemplari di gatto in mostra a Worldcats, la mostra internazionale felina in programma nel padiglione Blu della Fiera di Genova.

La mostra, esclusivamente una gara di bellezza dove è severamente vietato vendere cuccioli, è patrocinata dalla FiFe e dall’’Anfi – Associazione Nazionale Felina Italiana, per promuovere la conoscenza del gatto di razza e non solo.

Accanto ai giganti americani Maine Coon, ai norvegesi delle foreste, ai blu di Russia, agli American Curl con le orecchie a ricciolo, ai Kurilian Bobtail con le code a pon-pon, ai Bengal con il mantello leopardato, ai ragdolls, ai persiani, agli esotici, ai siamesi e agli orientali, ai Sacri di Birmania, chiamati anche gatti con i guanti per le estremità bianche, e ai British Shorthair, i gatti della corte reale inglese, morbidi come cashmere, ci saranno i bellissimi micioni di casa, in tutta la loro bellezza e autenticità.

Due giornate di esposizione e di gara, che a seguito dei gatti in gara porteranno a Genova più di 400 persone provenienti da tutta Italia, Francia, Svizzera, Germania, Grecia e Brasile. Arrivano da Danimarca, Finlandia, Svezia, Estonia, Germania, Svizzera sei dei nove giudici internazionali che compongono la giuria insieme ai tre membri italiani.

Nei pomeriggi di sabato e di domenica, alle 16.30, ci sarà il “Best in show“, con la scelta dei migliori soggetti in assoluto e dei tre vincitori nelle rispettive categorie: Adulti, Cuccioli e Neutri. Best in show separati, sabato per persiani ed esotici, domenica per i Maine Coon.

Ospite d’’onore della manifestazione, ma fuori concorso, sarà una bellissima Sacra di Birmania, gatta più titolata del 2018. Con l’’obiettivo di sensibilizzare il pubblico e promuovere l’’adozione di gatti disabili mascotte di Wordcats, per il quinto anno consecutivo, sarà Winston Binocolo Churchill, un gatto cieco. Per chi è interessato a un’’adozione “consapevole” saranno presenti i volontari del “I Gatti del Nettuno”, sul tema dei gatti disabili e la possibilità di effettuare anche adozioni a distanza saranno presenti in mostra le sezioni Oipa – Organizzazione Internazionale Protezione Animali di Modena e Rovigo.

La mostra è aperta dalle 10 alle 18.30 Il biglietto d’ingresso costa 8,50 euro per gli adulti, per i bambini l’ingresso è gratis fino a 3 anni. Biglietto ridotto a 6,50 euro per bambini fino a 12 anni, over 70 e studenti universitari.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.