«I depositi chimici di Superba e Carmagnani dovranno stare in porto, perché le navi arrivano per forza in porto a scaricare. Da qualche parte bisogna metterli, ma saranno il più lontano possibile dalle case». Lo ha detto il sindaco di Genova, Marco Bucci, a margine del convegno “Italia-Russia: l’arte dell’innovazione”, in corso a palazzo San Giorgio a Genova.

«Mi fa comunque piacere che si parli di depositi chimici e non più di petrolchimico − aggiunge il sindaco − perché non ci sono trasformazioni chimiche, che potrebbero impensierire le persone: se qualcuno ha delle preoccupazioni, il compito dell’amministrazione è quello di risolverle».

Bucci assicura che l’intenzione è quella di mettere i depositi «il più lontano possibile e non tra le abitazioni. Si prenderà una mappa del porto e si guarderà qual è il punto più lontano possibile dalle case».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.