Continuano a Chiavari gli investimenti a tutela della sicurezza e dell’ambiente.

Riscontrate, in molti punti, commistioni (per guasti o perdite) con la rete delle acque bianche, che hanno richiesto la programmazione di una serie di interventi di bonifica e risanamento della rete nera. Inoltre, l’amministrazione comunale ha chiesto finanziamenti per la progettazione e la realizzazione di una nuova condotta fognaria in via Gagliardo e in via Dei Lertora.

Nei giorni scorsi è stato effettuato un sopralluogo da parte dei funzionari dell’Ambito territoriale ottimale e di Iren Acqua Tigullio, che hanno constatato l’urgenza e la necessità dei lavori proposti. Paolo Giampaolo di Ato ha immediatamente autorizzato investimenti per oltre 100 mila euro per liberare i condotti delle acque bianche dalla presenza di tubi dell’acqua potabile. Gli interventi saranno eseguiti con costi interamente a carico di Iren Acqua Tigullio e cofinanziati da Ato, e riguarderanno via Damiano Chiesa incrocio via Piacenza (rimozione di tubo da 30 cm); via Bado Giannotto – via Ugolini – via Piacenza (rimozione di tubo da 30 cm); piazza Roma incrocio Via Brizzolara – via Nino Bixio (rimozione tubo da 50 cm); piazza Roma – corso Dante (rimozione tubo da 30 cm) per liberare il canale che serve via Grimaldi e corso Dante.

Continuano, invece, in diverse zone della città i lavori di pulizia di tutti i condotti sotterranei per migliorarne la ricettività.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.