È decollato poco dopo le 9 di questa mattina, dal Cristoforo Colombo di Genova, il volo charter dedicato ai passeggeri di Costa Crociere in partenza alla volta di Abu Dhabi. I viaggiatori, una volta a destinazione, si imbarcheranno a bordo di Costa Mediterranea per una crociera di 7 giorni tra Dubai, Emirati Arabi e Oman. Si tratta del primo volo charter dedicato ai croceristi di Costa Crociere in partenza da Genova nel 2019.

Il 21 giugno è già in programma il bis con un volo charter dal Cristoforo Colombo e destinato a Rostock, per la crociera di Costa Favolosa di una settimana alla scoperta dei fiordi norvegesi, con partenza dal porto di Warnemunde. Il 17 agosto sarà la volta di un terzo volo charter Costa, diretto a Stoccolma, da dove partirà la crociera di Costa Magica, sempre di una settimana, che visiterà le più belle città del Baltico, con una sosta lunga di due giorni a San Pietroburgo.

«Questi voli confermano la partnership tra il Cristoforo Colombo e Costa Crociere − commenta Paolo Odone, presidente dell’Aeroporto di Genova − Siamo felici che i passeggeri di Costa Mediterranea, Costa Favolosa e Costa Magica possano partire dall’aeroporto della Liguria per i tour di Emirati e Nord Europa e speriamo che in futuro queste iniziative siano sempre più numerose».

Mario Alovisi, vicepresidente Revenue Management, Itinerary and Transportation di Costa Crociere, commenta: «La formula fly&cruise è uno dei punti di forza di Costa Crociere. Ogni anno proponiamo nuove soluzioni per garantire il massimo del comfort e dell’accessibilità ai nostri ospiti. Questi nuovi voli charter arricchiscono ulteriormente il programma voli che abbiamo già attivato su Genova, con i voli di linea settimanali da e per Vienna. Considerata la crescita della domanda che stiamo registrando nell’area di Genova e Liguria, stiamo già lavorando alla programmazione di nuovi voli charter per la prossima stagione invernale 2019/2020».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.