Arriva a Sestri Levante “Pedone Sicuro”, un sistema che rileva la presenza di un pedone in procinto di attraversare la strada e illumina a led l’attraversamento, intimando agli automobilisti di fermarsi.

“Pedone Sicuro” sarà installato in via sperimentale in corrispondenza di tre attraversamenti pedonali: uno in piazza Ponte S. Stefano all’altezza della scuola dell’infanzia, uno in viale Mazzini all’incrocio con via Torino e l’ultimo in via Fascie all’altezza del Caaf Cisl.

“Pedone Sicuro” è un sistema wireless che, quando il pedone si avvicina al passaggio stradale, manda un impulso al cartello verticale che segnala l’attraversamento strada che si illuminerà e lampeggerà per avvisare le auto in arrivo. Il sistema non necessita di interventi strutturali sulla strada perché l’installazione non ha bisogno di scavi o di collegamenti elettrici particolari ma solo dell’applicazione della cartellonistica verticale dotata del sistema «pedone sicuro».

I vantaggi per la sicurezza stradale sono evidenti: non un impianto semaforico ma un sistema di avviso e sicurezza per rendere maggiormente visibili gli attraversamenti attirando l’attenzione degli automobilisti al momento di un attraversamento.

«La sicurezza cittadina rientra tra le priorità dell’amministrazione, lo abbiamo dimostrato spesso – commenta il sindaco Valentina Ghio – È un percorso di lavoro molto ampio, che tocca diversi ambiti, dalla videosorveglianza, alle misure relative alla viabilità, alla collaborazione con le forze dell’ordine e che, nella nostra visione, non è fatto di punti di arrivo ma si sviluppa nel corso del tempo, con l’obiettivo di migliorare costantemente».

Continua l’assessore alla Sicurezza Mauro Battilana: «Gli interventi che continuiamo a mettere in atto nel campo della sicurezza non stanno a significare che viviamo in una città poco sicura ma che il lavoro dell’amministrazione comunale è orientato al costante miglioramento di un aspetto importante della vita del territorio, strettamente collegato alla qualità della vita di tutti noi cittadini».

Sempre nell’ambito della viabilità il quartiere di Santo Stefano del Ponte si è dotato di nuovi parcheggi. 11 posti auto e 11 posti moto in un’area particolarmente bisognosa di parcheggi pubblici, quale il tratto finale di via Lazio, prima del bivio per la chiesa di Santo Stefano del Ponte. A breve anche la zona di via Antica Romana Occ.le vedrà crescere il numero di parcheggi disponibili con la prossima apertura del nuovo parcheggio di via Emilia che avrà 20 posti auto in parte riservati ai residenti e in parte accessibili a tutti.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.