L’immagine simbolo sarà Portofino, per ribadire che la Liguria sa riprendersi in fretta dalle calamità naturali. Mancano pochi giorni alla Bit di Milano, la Borsa Internazionale del Turismo che si svolgerà dal 10 al 12 febbraio a Fieramilanocity, nel centro del capoluogo Lombardo.

Lo stand della Liguria, allestito dall’Agenzia di promozione turistica “In Liguria”, sarà aperto nel padiglione 3, avrà una superficie di 160 mq, e ospiterà venti operatori liguri che avranno un desk e un totale complessivo di 700 appuntamenti già prefissati col sistema delle agende.

Una presenza sempre più importante per un’edizione della Bit che ha come claim “Happyness is a journey”, la felicità è un viaggio. Un tema ideale per il turismo ligure che ha la sua forza nell’idea del viaggio, del turismo emozionale, della scoperta. Tutta la regione, con le sue potenzialità e con i numeri sempre positivi, che fa segnare l’industria del turismo da tre anni, si presenterà con molte offerte e molte proposte e con una visibilità ancora più forte che in passato.

L’Agenzia di promozione “In Liguria” torna alla Bit per mettere in vetrina un prodotto territoriale unico, puntando a fare sistema tra enti, operatori, imprese e consorzi. Quest’anno lo stand avrà come immagine simbolo una gigantografia con Portofino e la sua Piazzetta: icona di quel turismo di qualità che ha subito pochi mesi fa i duri colpi della disastrosa mareggiata di fine ottobre e che in pochi mesi ha saputo rilanciarsi. Rapallo, Santa Margherita, tutto il Tigullio, saranno al centro della nuova campagna di promozione. Al pari delle tante realtà che rendono unica la Liguria del turismo: basta vedere l’elenco degli espositori presenti, per rendersi conto del valore aggiunto rappresentato dalle imprese turistiche.

La partecipazione alla Bit rappresenta anche la prima di quel lungo elenco di date e di città, in cui la Liguria del Turismo sarà presente in questo 2019. Berlino alla fiera Itb, Parigi, Mosca e San Pietroburgo solo nel primo semestre, presente in fiere e workshop di livello mondiale per promuovere e rilanciare il proprio brand. Lo farà grazie a un budget più consistente, assegnato da Regione, di cui l’Agenzia In Liguria potrà disporre nel 2019 per la promozione turistica del territorio: 1,5 milioni di euro contro i 700 mila euro dello scorso anno.

Una crescita che servirà soprattutto a consolidare le campagne di successo già avviate, a rafforzare una posizione leader sui social e a puntare, appunto, su nuovi mercati attraverso una presenza dinamica a iniziative di interesse internazionale.

Ecco chi sarà presente: Liguria together Sestri Levante, Liguria together Genova, Liguria together associazione albergatori Chiavari e Lavagna, Framura turismo, Loano2Village, City Touring – Hotel Raphael Liguria, Arbaspaa, consorzio Portofino coast, Golfo Paradiso, Excelsior Palace Hotel, Comune di Sanremo, Consorzio marittimo turistico 5 Terre – Golfo dei poeti, C-Way Incoming Liguria, Agenzia viaggi turismo sostenibile Cinque Terre West Liguria, Consorzio Servizio Marittimo del Tigullio, Genovarent, River Village Camping, Genova Tourism Board, Beautifuliguria.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.