«In un mondo normale il Terzo Valico, così come la Tav, si sarebbe realizzato 15 o 20 anni fa. Nel mondo attuale, la Tav si apre nella migliore delle ipotesi nel 2030, mentre il Terzo Valico viene dato per completato, per quando riguarda la galleria di valico, a fine 2022 o inizio 2023. Ma a oggi la programmazione ferroviaria prevede il completamento di quel corridoio non prima del 2030. Perciò il tema, al momento, sta nella necessità di anticipare i lotti di realizzazione sulla Genova-Rotterdam, il che significa rivedere nell’accordo di programma con Ferrovie la priorità di alcune opere. La riprogrammazione degli investimenti di Ferrovie nei prossimi anni per anticipare la realizzazione dei vari lotti è coerente con l’accordo di governo».

Lo ha detto questa mattina il viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Edoardo Rixi, intervenuto alla Shipping, Forwarding&Logistics meet Industry, in corso a Milano.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.