“L’immane tragedia dello scorso agosto non fermerà la meravigliosa città di Genova e in attesa del nuovo ponte sul Polcevera, firmato dall’archistar Renzo Piano, vi invitiamo a scoprire per la prima volta se non ci foste mai stati, o a ritornare, nella più potente repubblica marinara”. Così Skyscanner, tra i principali motori di ricerca viaggi a livello globale, invita a visitare il capoluogo ligure, scegliendolo tra le 19 città europee da vedere nel 2019.

Una collezione di destinazioni di grande personalità, interessanti e innovative in grado di stimolare la voglia di avventura e curiosità. Città grandi e piccole, ricche di storia e cultura, sede di grandi eventi e nuove aperture, paesaggi pittoreschi e luoghi incantati. Tra queste anche Genova, al dodicesimo posto, di cui si dice: “Secondo le previsioni dell’Italian Cruise Watch, il 2019 sarà un anno da record per il turismo crocieristico, ma se non volete navigare il mare, potete sempre pensare di andarlo a conoscere da vicino all’interno del famoso Acquario, il più grande in Italia e terzo in Europa dopo Mosca e Valencia. Dal punto di vista storico-artistico, invece, un grande evento di cui vogliamo parlarvi è quello dei Rolli Days, una manifestazione che ogni anno apre al pubblico le porte di decine di stupefacenti palazzi aristocratici genovesi principalmente situati in via Garibaldi. Andate a scoprire le magnifiche decorazioni di edifici oggi divenuti Patrimonio Unesco”.

Insieme a Genova, dal primo al diciannovesimo posto, troviamo in testa Matera, seguita da Plovdiv (Bulgaria), Tbilisi (Georgia), Cracovia (Polonia), Lubiana (Slovenia), Grasse (Francia), Lagos (Portogallo), Dundee (Regno Unito), Amsterdam (Paesi Bassi), Eindhoven (Paesi Bassi), Stavanger (Norvegia), Copenaghen (Danimarca), Francoforte (Germania), Salonicco (Grecia), Bruxelles (Belgio), Caen (Francia), Budva (Montenegro) e Modena.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.