Turismo all’aria aperta, escursionismo e possibilità di fare sport in generale, mare in un contesto rilassante capace di offrire qualcosa in più rispetto alla semplice giornata in spiaggia: le richieste del pubblico olandese arrivate allo stand di “Baie del Levante”, rappresentate dai Comuni di Sestri Levante, Moneglia, Deiva Marina e Framura, a Vakantiebeurs, evento internazionale di promozione turistica che si è tenuto a Utrecht (in Olanda) da mercoledì 9 a domenica 13 gennaio, confermano un trend cominciato qualche anno fa e che mette l’esperienza al centro della vacanza.

Le quantità di materiale promozionale e informativo distribuito rivelano un numero di contatti allo stand che va oltre il migliaio. Un dato in aumento rispetto all’anno precedente, considerando che la fiera è stata ridotta di un giorno per fare spazio a un congresso internazionale sui trend turistici, che lascia gli operatori presenti decisamente soddisfatti.

«Anche quest’anno abbiamo riscontrato, con grande piacere, un interesse profondo da parte del pubblico olandese per il nostro territorio – commenta Danilo Chiappari, presidente dell’associazione Campeggi di Sestri Levante – Un interesse da parte di chi non ha mai visitato la nostra costa ma anche da parte di chi già la conosce e ha voglia di tornare. È questo l’aspetto più interessante secondo me: essere riusciti a lasciare al turista la voglia di tornare, un filone su cui continuare a lavorare per contenere l’approccio ‘mordi e fuggi’ che caratterizza il turismo attuale».

I giorni infrasettimanali hanno segnato la presenza di un pubblico più adulto, alla ricerca di luoghi per soggiorni lunghi e rilassanti ma con la possibilità di scoprire in maniera facile il territorio. Più giovane il pubblico del fine settimana, orientato su soggiorni più brevi e molto attivi sia dal punto di vista delle attività sportive a disposizione che degli spostamenti sul territorio.

L’estesa rete sentieristica, che include la possibilità di utilizzare le mountain bike e di fare escursionismo a ogni livello, e la presenza di una ampia varietà di strutture che include un’ottima offerta di ospitalità all’aria aperta sono i punti di forza che hanno contribuito al successo dell’evento insieme all’entusiasmo degli operatori presenti che hanno saputo trasmettere la passione per il territorio ai futuri visitatori. Molto numerose le richieste di informazioni sulla possibilità di utilizzare e noleggiare biciclette elettriche in loco, un filone turistico che sta vivendo una stagione di grande espansione.

Così il sindaco di Sestri Levante, Valentina Ghio: «Vakantiebeurs si conferma un appuntamento importante del nostro calendario promozionale, che ci consente di entrare in contatto con il consumatore finale e di promuovere una tipologia di strutture meno valorizzate all’interno di altri eventi. La formula di presentazione del comprensorio nel suo insieme continua a riscuotere grande interesse: abbiamo unito le forze per raccontare un territorio che somma i singoli punti di forza per accogliere una ampia platea di viaggiatori, una strategia di lavoro coordinata che, dopo i tragici fatti del ponte Morandi, si rivela ancora più importante per sostenere i flussi turistici in entrata».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.