Aprirà l’1 febbraio il bando pubblico del Comune di Genova per assegnare locali comunali situati in via Pré e zone limitrofe, da destinare allo sviluppo di progetti economici e imprenditoriali di micro e piccole imprese. Il bando sarà aperto fino all’1 aprile 2019. La concessione avrà un canone inizialmente gratuito (per un periodo dai 12 a 18 mesi).

I destinatari del bando (disponibile nella sezione bandi del sito del Comune) sono imprese già costituite o da costituirsi che si impegnano entro 60 giorni ad avviare l’attività imprenditoriale.

«L’amministrazione comunale prosegue nelle sue azioni mirate a rivitalizzare il centro storico e le piccole imprese di qualità, con lo scopo – precisa l’assessore comunale al Commercio e Artigianato, Paola Bordilli – di premiare chi contribuisce con il suo lavoro alla crescita del tessuto economico urbano e alla valorizzazione del territorio. Un commercio sano è una delle premesse per la sicurezza della città: favorire attività commerciali e artigianali fortemente legate al territorio significa anche rilanciare le tradizioni locali e la vocazione turistica della città. Esprimo dunque il mio personale auspicio che siano tanti i soggetti a partecipare a questa call messa in campo dal Comune».

La documentazione potrà essere consegnata

– a mano, o spedita tramite raccomandata A/R, all’Archivio Generale del Comune di Genova, piazza Dante n. 10 – 1 piano – 16121 GENOVA

– alla casella PEC comunegenova@postemailcertificata.it

I locali messi a bando sono di due tipologie: una prima tabella comprende locali destinati prioritariamente a sede principale di nuova impresa o ulteriore sede operativa di impresa esistente, mentre una seconda tabella riguarda locali pertinenziali concedibili a titolo gratuito anche ad attività già presenti sul territorio.

«Un’azione che valorizza il patrimonio immobiliare in possesso del Comune e lo trasforma in una fonte di sviluppo economico del territorio», sottolinea l’assessore al Bilancio Pietro Piciocchi.

Ai fini dell’aggiudicazione sarà tenuto conto di criteri tra i quali la valorizzazione delle specificità del territorio, la promozione dei prodotti locali e l’abbellimento e la manutenzione dei locali, così come indicato nel progetto d’impresa.

L’amministrazione comunale pubblicherà sul sito istituzionale un calendario di open day nel corso dei quali i tecnici accompagneranno gli interessati e potenziali partecipanti al bando nei locali messi a disposizione.

Paola Bordilli

«In questi mesi – conclude l’assessore Bordilli – abbiamo lavorato per arricchire un bando che considero importante per la rivitalizzazione di Pré e del centro storico. Abbiamo coinvolto la Camera di commercio di Genova che ringrazio per il costante supporto e condivisione e che metterà a disposizione dei partecipanti un servizio di aiuto per la redazione del business plan del progetto d’impresa. E poi ringrazio per la collaborazione la ditta Zena Service Impresa di Pulizie che, avendo partecipato a una richiesta di sponsorizzazione, si occuperà gratuitamente della pulizia e sistemazione dei locali in vista dell’affidamento».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.