Maxi-verifica dei titori di viaggio Amt: novanta verificatori   dei titoli di viaggio sono entrati in azione  oggi per un’operazione di controllo mai organizzata prima. Quattro diversi punti della città sono stati battuti a tappeto dal personale Amt in contemporanea alla mattina e al pomeriggio con squadre allargate di verificatori di titoli di viaggio e una serie diversificata di attività di controllo a bordo bus.

È questo l’aspetto innovativo della verifica intensiva che si sta svolgendo in queste ore e proseguirà fino a sera: il numero più elevato di verificatori mai messo in campo in contemporanea per un’azione caratterizzata da un alto contenuto di visibilità.

L’obiettivo è rafforzare la presenza e la visibilità del controllo compattando in un giorno solo tutte le cinque diverse metodologie praticate da Amt per il contrasto all’evasione, vale a dire: verifica ordinaria, in borghese, mirata, intensiva e ad alta visibilità.

La mattinata è cominciata con due verifiche intensive in centro e a levante: a essere passate al setaccio sono state le fermate di via Roma e le due di corso Buenos Aires all’altezza di Corte Lambruschini.

Nel pomeriggio altri due gruppi allargati di verifcatori hanno controllato punti diversi della rete.In contemporanea a queste azioni, sono state organizzate altre verifiche mirate e in borghese che interessano sia la metropolitana che altri assi di collegamento bus.

Marco Beltrami

«Ancora una volta – sottolinea Marco Beltrami, amministratore unico di Amt, che ha partecipato ai due momenti di verifica – vogliamo testimoniare ai cittadini genovesi il nostro impegno per il contrasto all’evasione. Azioni combinate come quelle di oggi, ad alta visibilità, ci consentono di dimensionare correttamente il fenomeno e di dimostrare la nostra presenza sul territorio. Ci tengo comunque a ricordare che tutti i giorni oltre 40 persone portano avanti con impegno il regolare e quotidiano controllo. I risultati che stiamo ottenendo ci confortano degli sforzi fatti».

Stefano Balleari

Il vicesindaco Stefano Balleari, intervenuto alla verifica intensiva in via Roma, ha dichiarato: «Sono molto fiero e contento dell’impegno che Amt sta mettendo per contrastare l’odioso fenomeno dell’evasione. È mio impegno personale, e dell’intera amministrazione, far sì che i tanti cittadini genovesi che pagano regolarmente il biglietto possano trovare soddisfazione da una lotta all’evasione tariffaria continua ed efficace, quale quella che Amt sta portando avanti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.