Il Civ Luccoli ha inaugurato oggi il restyling del vecchio chiosco nell’omonima piazzetta, trasformato in vivaio fiorito dagli operatori del consorzio con il patrocinio e la partecipazione finanziaria del Comune di Genova e del Municipio I Centro-Est.

«Il nome stesso della strada, Luccoli, deriva dal “luculus” latino, un bosco sacro dedicato a Diana, dea dei boschi. Qui, nell’antichità, si estendeva un’ampia macchia di vegetazione − spiega Francesca Recine, presidente del Civ − Ed è proprio a questo passato che si ispira il nostro intervento che, realizzato in collaborazione con il vivaio Vecchio Frantoio di Pieve Alta e il Municipio, ci ha permesso di recuperare e riqualificare la vecchia edicola dei giornali ormai dismessa da diversi anni, e trasformata in un vero e proprio boschetto urbano, simbolo di rinascita e di continuità con la nostra storia».

«Le edicole dimesse possono essere valorizzate e promosse e questo ne è un caso bello e concreto − aggiunge l’assessore al commercio del Comune di Genova, Paola Bordilli − Ringrazio il Civ di via Luccoli che, con questa operazione, ha aiutato il mio assessorato non soltanto per la parte legata alla delega sul commercio, ma anche a quella sul turismo: la piazzetta così recuperata risulterà molto più attrattiva e funzionerà ancor meglio come invito a scendere nelle vie del nostro bellissimo centro storico. Quando il pubblico e il privato dialogano costruttivamente non possono che nascere e prender forma virtuosi progetti».

Anche l’assessore del Municipio I Centro Est Federica Cavalleri e il consigliere Marco Ghisolfo hanno presenziato all’inaugurazione, ribadendo a loro volta, insieme al presidente Andrea Carratù, «la proficua collaborazione con il Civ, in continuità con la storia della nostra città e a ulteriore valorizzazione di una zona che rappresenta il cuore del nostro tessuto commerciale». Alla presentazione è intervenuto anche Franco Ardoino, vicepresidente vicario di Confesercenti Genova.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.