Nel 2018 in Liguria le richieste di credito da parte delle famiglie sono cresciute su tutti i versanti: +9,9% i prestiti personali, +2,9% i prestiti finalizzati, +1,4% i mutui e le surroghe. È quanto risulta dal “Barometro CRIF” relativo alle richieste di mutui e prestiti da parte delle famiglie, aggiornato a dicembre 2018.

CRIF è un’azienda globale specializzata in sistemi di informazioni creditizie e di business information, servizi di outsourcing e processing e soluzioni per il credito

Per quanto riguarda la Liguria, dallo studio di CRIF emerge come nel 2018 il numero di richieste di nuovi mutui e surroghe abbia fatto registrare un aumento del +1,4% rispetto all’anno 2017, in controtendenza rispetto alla flessione del -0,6% rilevata a livello nazionale. A livello provinciale, si registra una crescita a Imperia (+5,9%), Genova (+2,8%) e La Spezia (+0,2%) mentre Savona si caratterizza per l’unica contrazione in Regione (-5,2%). Relativamente agli importi medi richiesti si registra un aumento complessivo rispetto alla precedente rilevazione, con la provincia di Savona che guida la classifica regionale con 135.479 Euro mediamente richiesti, seguita da Imperia (128.796 Euro) e La Spezia (116.520 Euro). Il valore medio più contenuto, al contrario, è quello richiesto nella provincia di Genova, con 116.062 Euro.

Per quanto riguarda il numero di richieste di prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi (quali auto e moto, arredo, elettronica ed elettrodomestici, ma anche viaggi, spese mediche, palestre ecc.), la Liguria si è distinta per un aumento pari a +2,9% rispetto allo stesso periodo del 2017. Scendendo maggiormente nel dettaglio, Imperia conquista la vetta della classifica regionale con una crescita del +7,9%, seguita da Savona (+7,3%) e La Spezia (+2,6%). Genova, invece, fa segnare l’aumento più contenuto in Regione, con +0,6%. In termini di importo, per i prestiti finalizzati richiesti in regione la media è stata pari a 6.517 Euro, perfettamente in linea con il dato nazionale, in crescita rispetto al 2017 in tutte le province.

Anche per le richieste di prestiti personali la Liguria ha avuto un aumento apprezzabile nel corso del 2018, con un +9,9% rispetto all’anno precedente, leggermente al di sopra della performance rilevata a livello nazionale (+9,1%). In Regione spiccano Imperia, con la crescita più robusta (+16,4%) e Savona (+11,2%). Anche la provincia di Genova si caratterizza per una variazione più che positiva, con un +8,8% rispetto alla precedente rilevazione. In coda alla classifica regionale si colloca La Spezia, con un incremento più moderato, pari a +6,8%. Infine, per quanto riguarda l’importo medio dei prestiti personali richiesti, la Liguria registra un valore pari a 12.234 Euro, lievemente al di sotto della media nazionale.

Lo studio evidenzia che, a livello nazionale, l’anno appena concluso si è caratterizzato per una crescita complessiva delle richieste di credito da parte delle famiglie italiane. Per quanto riguarda i prestiti, nell’aggregato di personali più finalizzati, il numero delle richieste è cresciuto del +5,0% rispetto al 2017. Relativamente al comparto dei mutui, invece, è stato positivo il recupero delle interrogazioni relative ai nuovi mutui di acquisto seppur non completamente compensato dal ridimensionamento di quelle per surroghe e sostituzioni, che nel complesso ha determinato una lieve flessione delle richieste, pari a -0,6% rispetto all’anno precedente.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.