Circle, società a capo dell’omonimo gruppo specializzata nell’analisi dei processi e nello sviluppo di soluzioni di automazione e per la digitalizzazione dei settori portuale e della logistica intermodale, quotata sul mercato Aim di Borsa Italiana, affiancherà la Commissione Europea (DG MOVE) e il coordinatore delle Autostrade del Mare nello sviluppo del piano per le Autostrade del Mare “MoS Implementation Plan 2019-2022”. Lo si legge su Market Insight.

Nel dettaglio, Circle, insieme ai partner Ads Insight Sprl e Isl (Institute of Shipping Economics and Logistics), si è aggiudicata un tender del valore complessivo di 660 mila euro per supportare la DG MOVE attraverso uno studio per identificare le aree prioritarie fondamentali sulle Autostrade del Mare, oltre che attraverso l’organizzazione, gestione e follow up dei Forum MoS, di seminari, gruppi di lavoro, meeting e altre attività di comunicazione.

Il progetto ha una durata di 42 mesi e si aggiunge alle altre commesse acquisite recentemente da Circle in ambito europeo, a partire dalla Gara per le attività di consulenza tese a contribuire alla definizione dei requisiti dello Sportello Unico Marittimo.

Questa mattina il titolo in Borsa ha aperto in forte rialzo di oltre il 6% e intorno alle 9,37 l’azione supera i 3,5 euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.