La tassa di soggiorno del 2018 a Chiavari è servita a finanziare anche la verifica dei percorsi sentieristici, lo studio e la stampa dei materiali per chi ama camminare.

Il Comune comunica che la nuova mappa dei sentieri è disponibile nell’ufficio di informazioni turistiche.

Il sentiero delle Grazie, indicato con il colore rosso, prevede un percorso mare-monti-mare che unisce il suggestivo santuario di Nostra Signora delle Grazie con le colline costiere colme di olivi, muri a secco, borghi rurali e boschi, da cui si aprono luminosi panorami verso il mare e la costa. Al termine del cammino si raggiunge il borgo marinaro di Zoagli, con le sue scogliere aperte al vento e all’onde.

Il sentiero delle Cinque Torri, segnalato con il blu, è un anello che da Chiavari sale sul crinale delle colline del Comune di Leivi e ritorna a Chiavari passando per Maxena e Sampierdicanne. Chiamato “delle Cinque Torri” perché lungo il tragitto si incontrano una torre medioevale e quattro torri campanarie (San Tommaso del Curlo, San Bartolomeo, San Rufino e San Lorenzo), circondate da bellezze naturali e paesaggistiche (il Golfo del Tigullio, la val Graveglia, la Fontanabuona, i monti Zatta, Penna, Aiona, Ramaceto, Caucaso) e testimonianze storico-architettoniche.

Mentre con l’arancione, il sentiero del Telegrafo parte dalla rotonda del casello autostradale e, dopo una breve salita, raggiunge il Santuario della Madonna dell’Olivo, fino ad incontrare le terrazze coltivate di Sant’Andrea di Rovereto, in un paesaggio dominato da viti, olivi ed orti. Superando un ponte antico si arriva al pittoresco borgo di Campodonico e si continua sino al monte Anchetta. Per tornare a Chiavari, si procede verso levante lungo il percorso del sentiero blu delle Cinque Torri, superando la frazione di Case Costa e seguendo le indicazioni per Maxena, fino a scendere a Sampierdicanne.

«Dopo la realizzazione, lo scorso anno, della cartina del centro storico di Chiavari – commenta l’assessore al Turismo Gianluca Ratto – è ora disponibile la mappa dei sentieri del nostro comune. Obiettivo informare e coinvolgere turisti e appassionati di trekking che spesso scelgono il nostro territorio per le loro vacanze. Anche nell’ottica di un turismo destagionalizzato».

Mappa dei sentieri di Chiavari

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.