Nuovo look per corso Garibaldi a Chiavari. Dopo corso Dante, riparte l’operazione di riqualificazione dell’illuminazione pubblica cittadina. Gli interventi hanno previsto l’eliminazione dei vecchi lampioni, sostituiti da nuovi impianti con illuminazione a led: gli operai, coordinati dall’ufficio tecnico del Comune, hanno posizionato 21 bracci, su pali già esistenti, muniti di lampada a led da 70 watt. Più investimenti e più efficienza: grazie a questa operazione il Comune risparmia 42840 kw/h di energia, pari a 8500 euro. Recuperati anche 44 proiettori a scarica da 280 watt ciascuno. Prossimamente saranno oggetto di intervento, sempre finalizzato al risparmio energetico, anche le lanterne posizionate sotto i portici.

Spiega il primo cittadino Di Capua: «Per aumentare il risparmio in termini di spesa corrente e di kw/h, è in corso la gara pubblica, da 800 mila euro a base d’asta, per l’installazione di impianti di illuminazione a led in alcune vie del centro cittadino, nello specifico Corso Italia, Corso Gianelli, Corso Assarotti, Corso De Michiel, Via Brizzolara, Viale Millo, Piazza Caduti di Nassiriya, Piazza Torriglia e Corso Buenos aires, Corso Genova e Corso Dante».

L’efficientamento energetico va di pari passo con la rimozione delle barriere architettoniche cittadine. Nuovi interventi per il rifacimento e la messa in sicurezza del marciapiede (lato fiume) di via San Francesco: sono iniziati i lavori per sistemare il tratto danneggiato, renderlo fruibile e aumentare la sicurezza pedonale.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.