La Borsa di Milano ha aperto in leggero rialzo: il Ftse Mib segna all’avvio un +0,13% a 18.978 punti, ma incrementa la percentuale positiva con il passare dei minuti, trascinato da Prysmian (+4%) e Juventus Football Club (+3,78%), in calo Italgas (-2,65%).

Le Borse europee hanno aperto poco mosse.
Francoforte +0,02% con il Dax a quota 10.750,19 punti. Parigi +0,06% con il Cac 40 a quota 4.722 punti mentre Londra +0,28% con il Ftse 100 a 6.830 punti.

Nei mercati asiatici Tokyo è la migliore con +0,82% per il Nikkei: gli investitori che attendono l’esito dei negoziati commerciali tra Usa e Cina con l’amministrazione Trump che si è detta ottimista di raggiungere un accordo ragionevole.

Tra i principali dati macro prevista in Europa a metà mattinata la fiducia dei consumatori nell’eurozona mentre dagli Stati Uniti nel primo pomeriggio sono attesi i numeri della bilancia commerciale.

Prezzo del petrolio poco mosso all’avvio di giornata. Il Wti del Texas scambia a 48,55 dollari (+0,06%) mentre il Brent del Mare del Nord quota 57,35 dollari (+0,03%).

Partenza stabile per l’euro sui mercati. La moneta unica viene scambiata a 1,1442 dollari. In Asia lo yen passa di mano a 108,82 (-0,1%).

Apertura poco mossa per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna 267 punti contro i 268 della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale è pari al 2,91%.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.