Le Cinque Terre, le strade nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli a Genova. Ci sono anche i siti liguri tra le bellezze del Patrimonio Mondiale dell’Umanità “a portata di treno” e raccontate in un travel book di Trenitalia.

I siti

Piemonte: Le residenze della casa Reale Savoia in Piemonte – Torino, Moncalieri e Racconigi; Sacri monti del Piemonte – Orta; I paesaggi vitivinicoli del Piemonte – Langhe-Roero e Monferrato; Ivrea – città industriale del XX secolo.
Lombardia
: Mantova – la città.
Veneto: Venezia e la sua laguna; Vicenza – la città e le ville palladiane del Veneto; Padova – l’orto botanico; Verona – la città; Le Dolomiti; Siti palafitticoli preistorici dell’arco alpino – Cerea e Peschiera del Garda.
Friuli Venezia Giulia: Opere di difesa veneziane tra XVI e XVII secolo – la fortezza di Palmanova.
Liguria: Le Cinque terre; Genova – le strade nuove e il sistema dei Palazzi dei Rolli.
Emilia Romagna: Ferrara – città del Rinascimento e il suo Delta del Po; Ravenna – i monumenti Paleocristiani; Modena – la Cattedrale, la Torre Civica e Piazza Grande.
Toscana: Firenze – il centro storico; Firenze – Ville e giardini medicei in Toscana; Pisa – la Piazza del Duomo; Siena – il centro storico.
Umbria: Assisi – la Basilica di S. Francesco e altri siti francescani; I Longobardi in Italia – la Basilica di S. Salvatore a Spoleto.
Lazio: Roma – il centro storico; Tivoli – Villa d’Este.
Campania: Napoli – il centro storico; La costiera amalfitana – Vietri sul mare; Pompei, Ercolano e Torre Annunziata – le aree archeologiche; Caserta – la Reggia; Cilento – Paestum.
Sicilia: Val di Noto – le città tardo barocche; Siracusa; Palermo arabo-normanna e la Cattedrale di Cefalù.

Dei 54 siti Unesco presenti nel territorio nazionale, ben 33 possono essere raggiunti anche con i servizi ferroviari. Da qui l’iniziativa di Trenitalia per vivere il tempo libero e incentivare un turismo sempre più sostenibile.

La presentazione del travel book Patrimonio Mondiale dell’Unesco si è tenuta oggi, nella sede della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco. Si tratta di un vero e proprio vademecum del viaggiatore leisure, nonché guida dettagliata delle 33 bellezze Unesco presenti da Nord a Sud del Belpaese da scoprire e ammirare grazie alla presenza di  oltre 5 mila collegamenti giornalieri del trasporto regionale, e degli oltre 280 servizi quotidiani effettuati con le Frecce Trenitalia.

Clicca qui per sfogliarlo

I formati sfogliabili di questo e degli altri travel book Trenitalia sono disponibili in versione digitale su trenitalia.com. I travel book raccolgono cenni storici, principali curiosità, attrazioni, culture, prodotti tipici ed eventi particolari delle location trattate, oltre che il dettaglio sulla tratta ferroviaria interessata per sapere perfettamente come raggiungere la destinazione scelta.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.