Approvato dalla giunta regionale della Liguria il bando da 1 milione di euro per le domande di sostegno e di pagamento a valere sulla sotto-misura 6.4 del Psr – Programma di sviluppo rurale 2014-2020 “Investimenti nella creazione e nello sviluppo di attività extra-agricole”.

«Il bando, rivolto alle aziende agricole − spiega l’assessore all’Agricoltura Stefano Mai − è finalizzato a investimenti necessari alla creazione o al miglioramento di attività agrituristiche e di attività didattiche che divulgano i metodi di coltivazione e allevamento tradizionali (fattorie didattiche) e ha come obiettivo quello di incrementare il reddito aziendale, contribuire alla sostenibilità economica delle imprese agricole, creare o stabilizzare posti di lavoro all’interno delle aziende agricole».

Le domande potranno essere presentate dalle micro e piccole imprese agricole, dotate di partita Iva con codice attività riferito all’attività agricola prevalente, dal 15 gennaio al 15 marzo 2019. Il contributo può arrivare fino a 200 mila euro per beneficiario ed è pari al 50% della spesa ammessa. Sono finanziabili gli adeguamenti edilizi di beni immobili, l’acquisto o leasing di nuovi macchinari o attrezzature, la realizzazione di strutture sportive e di percorsi escursionistici o didattici all’interno dell’azienda.

«Questo − continua Mai − è il terzo bando aperto sulla misura 6.4 dell’attuale programmazione Psr. I precedenti hanno messo in campo risorse per circa 6 milioni di euro, circa 60 i progetti partecipanti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.