Sono 27 i comuni della provincia di Genova danneggiati dalla mareggiata e dal vento eccezionale di fine ottobre, da Arenzano a Moneglia lungo la costa fino a Rossiglione, Busalla e Gorreto nell’entroterra. È quanto emerge dall’analisi dei modelli AE presentati dalle imprese alla Camera di Commercio ed elaborati dagli uffici camerali. I modelli inviati ad oggi sono in tutto 485, ma il totale destinato a salire perché il termine per la presentazione dei modelli è stato prorogato al 12 dicembre.

Sulla base dei dati raccolti e delle segnalazioni elaborate, i comuni più colpiti sono, nell’ordine, Genova con oltre 32 milioni di danni e più di 100 modelli, Santa Margherita Ligure con oltre 23 milioni di danni e più di 60 modelli e Rapallo con oltre 21 milioni di danni e più di 75 modelli presentati.

Il bilancio complessivo dei danni è stimato in circa 110 milioni, di cui circa 85 milioni a beni immobili, 20 a macchinari e il resto suddiviso fra scorte e spese tecniche.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.