Dopo la corsa per aprire più corsie possibili, i lavori su lungomare Canepa a Genova proseguono ora con maggiore calma: «Stiamo demolendo e ricostruendo il muro portuale e la sesta corsia – spiega Luca Castagna, ingegnere, responsabile per Sviluppo Genova del procedimento infrastrutture del nodo Polcevera – a quel punto riusciremo a ripristinare lo spartitraffico previsto dal progetto e che non abbiamo ancora costruito per fronteggiare l’emergenza post crollo del ponte Morandi. Stenderemo il manto stradale fonoassorbente, che funziona e poi andremo avanti con i parcheggi e le alberature».

A gennaio, conferma l’assessore ai Lavori pubblici Paolo Fanghella, verranno resi disponibili i primi parcheggi, entro metà febbraio raggiungeranno la cifra di 70-80 posti auto. Per le alberature e gli abbellimenti occorrerà attendere marzo, visto che ora non è il momento adatto per le piantumazioni.

«La fine completa dei lavori – dichiara Castagna – è prevista a maggio. Manca una parte importante di lavoro: l’adeguamento del tratto dove c’era la rotatoria per l’innesto con la Guido Rossa, bisogna demolire ancora un edificio».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.