«Entro gennaio tutti i criteri per il recupero e la valorizzazione dell’ex silos Hennebique verranno definiti. In questo modo Autorità portuale potrà procedere agli opportuni bandi per la recupero del manufatto».

Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti illustra i risultati della riunione che si è svolta oggi in Regione, a cui erano presenti, oltre al governatore, il presidente dell’Autorità portuale del mar ligure occidentale Paolo Emilio Signorini, l’assessore all’Urbanistica del Comune di Genova Simonetta Cenci, il segretario della Camera di commercio Maurizio Caviglia, il soprintendente Vincenzo Tinè e il professore dell’Università di Genova – Dipartimento Architettura Stefano Francesco Musso, assieme ai tecnici di Regione e Comune.

«Nel corso della riunione – aggiunge Toti – sono state concordate le variazioni di utilizzo urbanistico del manufatto, mentre Sovrintendenza e Università hanno illustrato il lavoro da loro eseguito per definire criteri e linee guide per la conservazione e valorizzazione dell’ex silos».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.