Approvato in giunta regionale della Liguria il piano pluriennale degli interventi per la riduzione dei consumi energetici negli edifici dell’Università di Genova. L’azione rientra nell’ambito dell’asse 4 – energia, azione 4.1.1 del Por Fesr Liguria 2014-2020.

«Attraverso il programma comunitario − spiega l’assessore allo Sviluppo economico, Andrea Benveduti − sono assegnati 710 mila euro al piano di investimenti, che coinvolge il patrimonio immobiliare dell’Ateneo genovese, per un ammontare complessivo di circa 6 milioni di euro».

Il piano riguarda progetti e interventi per l’efficientamento energetico di 78 immobili dell’Università, localizzati nei Comuni di Genova, Savona, Ventimiglia e Santa Margherita Ligure. L’obiettivo è ridurre i consumi e le emissioni inquinanti degli edifici che ospitano diverse funzioni: dalla didattica alla ricerca, fino all’ospitalità degli studenti. In particolare gli interventi riguarderanno le facoltà e i dipartimenti nei poli di Genova (San Martino, Albaro, Castelletto, Centro Storico, Darsena, via Balbi), di Ventimiglia a villa Hanbury e del campus di Savona.

Sempre in ambito energia (Asse 4 – energia, azione 4.2.1 del Por Fesr Liguria 2014-2020), la Regione Liguria ha approvato anche un bando da 8 milioni di euro a sostegno delle micro, piccole e medie imprese liguri per interventi di efficientamento energetico sugli impianti e sulle strutture produttive. «La nostra intenzione − spiega Benveduti − è agevolare la realizzazione di interventi diretti, orientati alla riduzione dei costi, alla riqualificazione energetica e alla progressiva sostituzione di impianti con installazioni a energia rinnovabile. Con questo strumento finanziario sosteniamo le nostre realtà produttive territoriali».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.