Da Lidl Italia 30 mila euro in buoni spesa per i genovesi in difficoltà dopo il crollo di ponte Morandi. Un’iniziativa partita il 9 e 10 ottobre scorsi, con la manifestazione benefica “Un goal per Genova“: in piazza de Ferrari, per ogni goal realizzato nella porta appositamente allestita, venivano raccolti 25 euro in buoni spesa. Ne sono stati segnati 700, per un totale di 17.500 euro che l’azienda avrebbe destinato agli sfollati. Vista la grande partecipazione di pubblico, Lidl Italia ha deciso di arrotondare 30 mila euro, cifra consegnata ufficialmente oggi a Palazzo Tursi. 

«Quella che è stata raccolta grazie all’iniziativa, a cui il Comune ha dato il pieno appoggio, è una cifra importante − commenta il consigliere delegato allo Sport Stefano Anzalone − E una dimostrazione di grande solidarietà da parte della città di Genova».

«Un’iniziativa semplice che ha unito la passione per il calcio alla solidarietà − spiega Nicola Selleri, direttore regionale di Lidl Italia − Diamo così un aiuto concreto e un po’ di serenità, anche in vista del Natale».

I 30 mila euro si trasformeranno in 1.200 buoni da 25 euro ciascuno, suddivisi tra tutti gli sfollati a seconda della numerosità del nucleo famigliare.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.