L’agenzia Fitch ha confermato il rating a CCC+ il rating di lungo termine di Banca Carige, dopo che il Fondo interbancario di tutela dei depositi (Fitd) ha sottoscritto il prestito subordinato da 320 milioni.

Lo comunica la stessa Carige: “a seguito dell’esecuzione della prima fase del rafforzamento patrimoniale – si legge nella nota – Fitch ha fatto un upgrade da C a CCC+ del viability rating, riallineandolo al giudizio di lungo termine (Idr), che è stato contestualmente confermato a CCC+”.

Tutto ciò è motivato dal fatto che “la sottoscrizione da parte dello schema volontario di intervento del Fitd di 320 milioni di euro del prestito subordinato emesso il 30 novembre, nell’ambito della manovra di rafforzamento patrimoniale annunciata il 12 novembre, consente alla banca di ristabilire il rispetto dei requisiti prudenziali di vigilanza proteggendo maggiormente i creditori senior”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.