Avvio di seduta negativo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib ha ceduto l’1,04% a 19.151 punti. Tra i titoli in evidenza Campari (+1,47%). In calo Buzzi Unicem (-2,89%) e Saipem (-2,53%).

Apertura in calo per le principali borse europee. Parigi cede lo 0,99% a 4.963 punti, mentre Francoforte e Londra cedono entrambe l’1,16% rispettivamente a 11.204 e a 6.941 punti.

Nei mercati asiatici cali ridotti rispetto al tonfo di ieri a Wall Street. Tokyo ha ceduto lo 0,53%, Taiwan l’1,65%, Seul lo 0,62% e Sidney lo 0,78%. Ancora aperte Hong Kong (-1,71%), Shanghai (-0,61%) e Mumbai (-0,56%).

In calo il petrolio, dopo il recupero delle ultime sedute e nell’attesa della riunione di Vienna dell’Opec e dei Paesi non Opec. Il wti, contratto con consegna a febbraio, cede l’1,5% e si porta a 52,64 dollari al barile.

Nei cambi l’euro è in calo a 1,1332 dollari e 128,12 yen in avvio degli scambi in Europa.

Lo spread tra Btp e Bund apre stabile a 286 punti dai 284 della vigilia e dai 289 della chiusura di ieri. Il rendimento è al 3,11%.

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.