Andrea Carioti, presidente Piccola Industria di Confindustria Genova, e Matteo Zorzet, responsabile Area Imprese e Corporate di Crédit Agricole Carispezia, hanno siglato un accordo che prevede un plafond di 50 milioni di euro per finanziamenti e linee di credito riservato alle imprese associate dell’area interessata dal crollo del viadotto Morandi.

La collaborazione tra Confindustria Genova e Crédit Agricole Carispezia permette di andare incontro alle necessità delle imprese anche attraverso condizioni agevolate e un iter preferenziale che risponda in maniera efficace e tempestiva alle esigenze di nuovi investimenti.

L’iniziativa va ad aggiungersi alla serie di interventi mirati che Crédit Agricole Carispezia ha deciso di intraprendere per agevolare ed essere vicina alle famiglie e alle aziende danneggiate dal crollo del ponte.

A tale scopo, Crédit Agricole Carispezia dà la possibilità di attivare la sospensione totale delle rate dei mutui gratuita e volontaria per un massimo di 12 mesi specificando che durante il periodo di moratoria non è prevista la maturazione degli interessi.
Sono anche previste agevolazioni su prodotti e servizi per i clienti e non in situazione di emergenza, per un concreto ed effettivo supporto in questo difficile momento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.